Category Archives: Sicurezza

Pannelli divelti dai tetti delle scuole: un disastro annunciato!

Ieri il forte vento che, purtroppo, non è inconsueto nella nostra Valle, ha divelto parte degli impianti fotovoltaici installati sui tetti delle scuole Aldo Moro di Cancello e Don Lorenzo Milani di Casazenga. I danni, a giudicare dalle immagini, sembrano essere piuttosto seri e probabilmente gli interi impianti sono stati irrimediabilmente compromessi.

Già ai primi di Ottobre dell’anno scorso presso la scuola media Francesco Gesuè la struttura che era stata realizzata per ospitare gli inverter e i quadri elettrici dell’impianto fotovoltaico situato sull’edificio era stata completamente distrutta dal forte vento.

Vogliamo qui ricordare che alla fine di Novembre del 2017 presentammo una istanza ai Commissari per avere chiarimenti sullo stato degli impianti presenti su tutti gli edifici di proprietà del Comune, sollevando già allora il dubbio sullo stato degli ancoraggi delle strutture di sostegno, ed invitando i responsabili tecnici a verificare se erano mai stati fatti degli interventi di manutenzione.

Probabilmente se ci avessero dato retta si sarebbero potuti evitare questi incidenti che, per fortuna, non hanno causato conseguenze per l’incolumità dei bambini, ma che comunque hanno causato un significativo danno economico alla nostra Comunità.

In ogni caso, visto che sono presenti altri impianti simili sui diversi edifici di proprietà del comune, ci auguriamo che almeno ora si provveda a pianificare una serie di verifiche sullo stato di sicurezza degli stessi onde evitare che si possano ripetere altri incidenti simili con conseguenze ben più gravi.

Agibilità delle nostre scuole

A seguito degli eventi sismici che hanno interessato il centro Italia il 24 Agosto scorso causando, tra l’altro, il crollo di un’ala dell’edificio scolastico di Amatrice, ci siamo chiesti se e quanto sono sicure le nostre scuole.

Per questo motivo abbiamo inviato alla nostra Amministrazione una richiesta ufficiale per visionare ed estrarre copia dei certificati di agibilità di tutti gli edifici scolastici presenti sul nostro territorio.

Appena avremo tali documenti li pubblicheremo sul nostro portale per aggiornare  i nostri concittadini.

In allegato la copia della richiesta protocollata.

Il problema della droga a San Felice a Cancello

Il problema dello spaccio e del consumo di sostanze stupefacenti a San Felice a Cancello ha raggiunto livelli insostenibili nel totale disinteresse di tutti (classe politica, famiglie, scuola, cittadini). L’uso di queste sostanze coinvolge appartenenti a diversi ceti sociali e una ampia fascia di età che va dai dodicenni fino ai sessantenni ed oltre. Viviamo ormai in una società alterata e per conformarci ad essa molti avvertono il bisogno di essere “alterati”.

Il nostro paese nell’arco degli ultimi tre anni (dal 2013 al 2016) è stato interessato da numerose retate di carabinieri e polizia che hanno eseguito arresti di decine di spacciatori che operavano spesso indisturbati sotto gli occhi di tutti. Purtroppo la paura di denunciare ha sempre fatto si che quella piazza, che un tempo era un luogo dove si incontravano famiglie, amici, ragazzi, oggi è diventata luogo di spaccio, frequentata solo dai soliti noti.

Nonostante queste frequenti retate la situazione non è mai migliorata: sappiamo tutti che, trascorse poche settimane, la criminalità si è riorganizzata ed ha ricominciato ad operare come nulla fosse successo.

Stiamo parlando di piazza Giovanni XXIII dove vige quasi una sorta di coprifuoco, neanche fossimo un paese in guerra come la Siria; per rendersene conto basta infatti farsi un giro verso le 20.00 e vedere che persino il parcheggio delle macchine a quell’ora si svuota.

La situazione è veramente allarmante e la soluzione non può essere semplice ed immediata, perciò noi, come Associazione, chiediamo che la nostra classe politica affronti la questione al più presto, magari convocando un Consiglio Comunale che dia anche la parola ai cittadini e a tutte le associazioni presenti sul territorio, per presentare proposte concrete per restituire il nostro centro cittadino ai sanfeliciani e per far si che torni ad essere il fulcro della nostra vita sociale ed intellettuale.

Questa è una sfida molto importante e noi, come Associazione, vogliamo affrontarla con determinazione, perciò invitiamo tutti i cittadini a sostenerci e sproniamo la nostra classe politica a dare risposte adeguate.

Sicurezza