Monthly Archives: ottobre 2017

Resoconto dell’incontro con la Commissione Straordinaria del 20/10/2017

Venerdì 20 Ottobre 2017 una delegazione dell’Associazione San Felice a Cancello in Movimento ha incontrato la Commissione Straordinaria costituita dal Dott. Roberto Esposito, dalla Dott.ssa Teresa Cappiello e dal Dott. Vincenzo Monaco. All’incontro erano presenti anche il Segretario Generale Dott. Antonio Rozza, il responsabile dell’ufficio Ambiente ed Ecologia Dott. Andrea Sgambato, il responsabile del I° settore dott. Alfonso Passariello e il funzionario dell’ufficio Ragioneria e Finanza Pasquale Ariemma.

Dopo aver illustrato lo scopo e le attività della nostra associazione abbiamo affrontato subito il primo argomento ovvero la sicurezza del territorio.

Tramite i nostri delegati abbiamo segnalato la necessità di un maggior controllo del territorio e di una maggiore presenza delle forze dell’ordine (polizia municipale, carabinieri e protezione civile) allo scopo di fronteggiare i fenomeni di criminalità che si sono visti moltiplicare negli ultimi tempi ma anche per garantire quell’ordine pubblico di cui si sente da troppo tempo la mancanza.

Abbiamo chiesto che il corpo di Polizia Municipale venga finalmente dotato dell’equipaggiamento necessario affinché possa svolgere il proprio compito nel miglior modo possibile e possa essere immediatamente riconoscibile agli occhi dei cittadini.

Abbiamo chiesto inoltre di ripristinare il servizio dei “Nonni Vigili” ed eventualmente l’istituzione della figura del Vigile Volontario.

Ci siamo informati sullo stato di funzionamento dell’impianto di videosorveglianza e del dispositivo di rilevazione delle infrazioni (Redcontrol) installato nei pressi dell’incrocio tra Via Napoli e Via Schiavetti.

La terna commissariale, nel rispondere ai nostri quesiti, ha confermato che è propria intenzione intervenire al più presto per risolvere i problemi che abbiamo segnalato, questo anche grazie a dei fondi che presto dovrebbero arrivare direttamente dal Governo.

Ci hanno confermato che a breve sarà nominato il nuovo Comandante dei Vigli Urbani e che si sta cercando di prendere “in prestito” altre due unità da affiancare ai Vigili che operano sul nostro territorio.

Ci hanno garantito che quanto prima si provvederà a dotare, finalmente, i Vigli delle divise di ordinanza, che si provvederà alla riparazione del sistema di videosorveglianza e alla pubblicazione del bando di gara per la riattivazione del sistema di rivelazione delle infrazioni (Redcontrol).

Il Segretario, inoltre, ha dichiarato che è stato già emanato l’avviso pubblico per raccogliere le adesioni dei cittadini interessati a svolgere il ruolo di “Nonno Vigile”.

Esaurito questo argomento di discussione si e passati ad affrontare il secondo punto ovvero la gestione della raccolta differenziata dei rifiuti.

Per cominciare abbiamo confermato la nostra perplessità in merito alla campagna repressiva intrapresa nel mese di Luglio con multe elevate indiscriminatamente nei confronti dei cittadini che non eseguivano correttamente la raccolta differenziata e abbiamo ribadito la necessità di procedere, invece, con una preventiva campagna informativa.

Successivamente abbiamo chiesto lumi sullo stato di attuazione della Legge Regionale n. 20 del 19/12/2013 istituita contro l’abbandono e il rogo dei rifiuti e sulla nostra proposta di aderire al progetto regionale per l’istituzione delle Compostiere di Comunità.

L’amministrazione, nella persona del responsabile Dott. Andrea Sgambato, lamentandosi della scarsa collaborazione dei cittadini di San Felice nel contrastare il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti, ci ha garantito che, con l’entrata a regime del nuovo contratto di affidamento del servizio, si procederà ad una adeguata campagna di informazione e sensibilizzazione, e ha approfittato dell’occasione per chiedere la collaborazione di tutte le associazioni presenti sul territorio.

Ci ha anticipato che i contenitori per la raccolta degli abiti usati saranno dislocati nei pressi delle scuole dove, si presume vi sia un maggior controllo, per evitare che vengano usati come discariche.

Ci ha assicurato il funzionamento a pieno regime della spazzatrice previo coordinamento con la Polizia Municipale ed, infine, ci ha garantito che sarà completata la pulizia delle caditoie anche nelle aree periferiche.

Per quanto riguarda l’attuazione della Legge 20 del 19/12/2013 ci è stato riferito che si stanno attivando per l’istituzione del registro delle aree oggetto di abbandono di rifiuti pericolosi, mentre, per le compostiere, sebbene non vi sia stata la possibilità di aderire al progetto perché non si è rientrati nei tempi, il comune è interessato alla questione e sta monitorando per eventuali proroghe.

Come terzo punto abbiamo segnalato delle anomalie nelle spese per l’illuminazione pubblica e, sebbene il Segretario ci abbia risposto di aver già preso provvedimenti, ci riserviamo di chiedere ulteriori chiarimenti in merito.

Per finire abbiamo sollevato la questione degli impianti fotovoltaici presenti sugli edifici pubblici del nostro Comune chiedendo informazioni sullo stato di funzionamento, sul tipo di contratto stipulato con la ditta esecutrice dei lavori e se sono stati riscontrati dei vantaggi per il nostro Ente in termini di risparmio energetico; tuttavia, poiché i presenti al momento non avevano informazioni utili da poterci fornire, abbiamo concordato di ritornare sulla questione in un incontro successivo.

Tirando le somme, sebbene le risposte che ci sono state fornite non sono state tutte sufficientemente esaustive, riteniamo opportuno continuare ad offrire la nostra collaborazione e spronare l’Amministrazione ad affrontare e risolvere le problematiche presenti sul nostro territorio con l’obbiettivo di tutelare al meglio gli interessi dei nostri concittadini.

 

 

 

Meetup a Pomigliano del 21/10/2017

Dopo il Gazebo Itinerante tenutosi a San Felice a Cancello lo scorso 8 Ottobre, nell’ottica della prosecuzione di quel percorso di collaborazione intrapreso da un numero sempre crescente di MeetUp della nostra regione, il giorno 21 Ottobre abbiamo partecipato al Meetup organizzato dal M5S di Pomigliano D’Arco. Durante questo incontro, attivisti e portavoce provenienti da diversi comuni Campani, hanno dato vita ad un interessante scambio di esperienze, di idee e di proposte.

#PacificamenteARoma 11 e 12 Ottobre 2017

L’undici e il dodici Ottobre 2017 mentre nell’Aula di Montecitorio si approvava a colpi di fiducia la nuova legge elettorale detta Rosatellum, fuori dal palazzo migliaia di Cittadini protestavano chiedendo che non si procedesse a questo nuovo svilimento della democrazia. Anche noi dell’Associazione San Felice a Cancello in Movimento eravamo presenti per far sentire alta la nostra voce.

Gazebo del 15/10/2017 nella Frazione cancello

Gazebo del 08/10/2017 a San Felice a Cancello

Domenica 08 Ottobre 2017, in Piazza Umberto I a San Felice a Cancello, l’Associazione nonché MeetUp San Felice a Cancello in MoVimento ha organizzato un gazebo nell’ambito dell’iniziativa “IL GAZEBO ITINERANTE” portata avanti dal Meetup Movimento 5 Stelle Marcianise.

Il gazebo è stato organizzato allo scopo di incontrare i cittadini di San Felice a Cancello per confrontarsi sulle tematiche politiche di stretta attualità, sia locali che nazionali, coinvolgendo in questa discussione anche alcuni rappresentanti dei MeetUp di altre città che hanno aderito all’iniziativa.

Durante la manifestazione abbiamo potuto discutere con gli altri attivisti anche di iniziative da intraprendere su problematiche comuni, scambiandoci idee ed esperienze, con l’obiettivo di costruire una rete sempre più fitta di persone attive sul territorio campano.

Ringraziamo per la partecipazione gli attivisti del Meetup Movimento 5 Stelle Marcianise, del Meetup Frignano in Movimento, quelli di Orta di Atella, di Caiazzo e di Pomigliano D’Arco. Ringraziamo anche gli attivisti del MeetUp di Casal di Principe che pur non avendo potuto partecipare hanno comunque fatto sentire la loro presenza.