Monthly Archives: aprile 2018

Discariche abusive sul territorio

Questa mattina, in presenza dell’On. Antonio Del Monaco deputato del Movimento 5 Stelle, che ringraziamo per la sensibilità dimostrata, e con il supporto di alcuni attivisti di Santa Maria a Vico, è stata denunciata la presenza di alcune discariche abusive presenti sul territorio del Comune di San Felice a Cancello. In via Fermi è stato effettuato un sopralluogo con i Vigili Urbani dove è stata riscontrata la presenza di lastre e tubi di amianto, pneumatici e altri rifiuti speciali. Sono stati segnalati inoltre altri due siti interessati da sversamenti abusivi: uno in via Laurenza, nei pressi del canalone, dove sono stati abbandonati dei fusti dai quali fuoriesce un liquido non ben identificato ed un altro in via Palombara dove sono state abbandonate diverse lastre di amianto.

La discarica in via Fermi era già stata oggetto di denuncia nel 2016 (vedi articolo) ma da allora nulla è cambiato, anzi, i rifiuti sono addirittura aumentati.

Ne approfittiamo per ricordare che siamo ancora in attesa che il Comune istituisca il “Registro delle Aree Abbandonate” così come previsto dalla legge regionale n. 20 del 2013. (vedi istanza in allegato)

Invitiamo tutti coloro che sono a conoscenza di altre aree oggetto di sversamenti illeciti a segnalarle alle Autorità competenti con un esposto o a contattaci per un supporto.

Convenzione mantenimento Giudice di Pace di Arienzo

Il Comune di San Felice a Cancello ha arbitrariamente deciso di venire meno all’impegno sottoscritto nella Convenzione quinquennale stipulata nel giugno 2017 con i Comuni di Arienzo e di S. Maria a Vico, ritirando le due unità lavorative che aveva messo a disposizione così come era stato previsto dalla su citata convenzione.

Noi non condividiamo in alcun modo la scelta operata da parte dei Commissari e per questo motivo abbiamo sollecitato la Terna Prefettizia a rivedere immediatamente tale decisione, sottolineando che l’ipotesi di una soppressione dell’Ufficio del Giudice di Pace, oltre a comportare una perdita economica per l’indotto che ruota intorno ad un ufficio giudiziario, causerebbe anche gravi disagi sia all’utenza sia agli operatori della giustizia.

Ci auguriamo che i Commissari possano trovare quanto prima una soluzione in accordo con i Comuni di Arienzo e di Santa Maria a Vico affinché l’Ufficio del Giudice di pace possa riprendere in pieno la propria funzionalità.

In allegato la nostra istanza protocollata al comune.

WIFI4EU

Oggi abbiamo protocollato un invito rivolto ai Commissari affinché anche il nostro Comune partecipi al programma WiFi4EU.

Questo programma offre ai Comuni dei buoni per un valore di 15.000 € per installare dei punti di accesso WiFi in spazi pubblici tra cui biblioteche, musei, parchi e piazze.

Per poter partecipare basta che il Comune si registri al portale www.WiFi4EU.eu e segua le indicazioni ivi fornite.

Ci auguriamo che i Commissari e i funzionari addetti si attivino quanto prima poiché, per un Comune come il nostro che si trova in grave dissesto finanziario, è fondamentale cogliere qualsiasi opportunità di finanziamento esterno che consenta di realizzare interventi che favoriscono lo sviluppo sia economico che sociale della nostra Comunità. 

In allegato la nostra Richiesta protocollata