Monthly Archives: luglio 2017

L’attività della Associazione continua senza tregua.

L’Associazione Politica San Felice a Cancello in MoVimento in questi giorni ha presentato tre istanze alla Commissione Straordinaria del nostro Comune, volte da un lato a migliorare i servizi offerti alla popolazione e dall’altro a tutelare i diritti dei contribuenti:
1) Dopo le numerose segnalazioni ricevute da alcuni cittadini ribadite da alcuni organi di stampa circa le sanzioni effettuate dai vigili urbani sulle irregolarità riscontrate nella raccolta dei rifiuti, la nostra Associazione ha ritenuto opportuno chiedere alla Commissione Straordinaria di avviare una adeguata campagna di comunicazione per spiegare ai cittadini, in modo chiaro e semplice, come fare la raccolta differenziata ed ha suggerito l’istituzione di un numero telefonico attraverso cui il cittadino in difficoltà può ottenere informazioni sul corretto smaltimento dei rifiuti.
2) Sempre nell’ ambito della raccolta dei rifiuti, la nostra Associazione che, ricordiamolo, si richiama ai principi del Movimento 5 Stelle, facendo riferimento ad un progetto regionale per lo smaltimento AEROBICO della frazione organica (UMIDO) ha chiesto alla Commissione Straordinaria di collaborare a questo progetto e di sensibilizzare la cittadinanza verso il compostaggio di quartiere, ricordandone i benefici non solo ambientali, ma anche economici (secondo l’ Art. 37 della L. 221/2015 tutti i comuni devono OBBLIGATORIAMENTE riconoscere alle famiglie che effettuano compostaggio AEROBICO individuale una riduzione della tariffa dovuta per la gestione dei rifiuti urbani.
3) Visto i numerosi incendi che hanno interessato nei giorni scorsi il territorio della nostra regione l’Associazione ha ritenuto opportuno chiedere alla Commissione se il nostro Comune ha adempiuto agli obblighi previsti dalla legge regionale n°20 del 09/12/2013 recante “MISURE STRAORDINARIE DELLA PREVENZIONE E LA LOTTA AL FENOMENO DELL’ABBANDONO E DEI ROGHI DI RIFIUTI”. In particolare l’ Art. 3 impone a tutti i comuni di istituire e di aggiornare il registro delle are interessate da abbandono e rogo di rifiuti.
Con la nostra istanza abbiamo chiesto se, anche a San Felice a Cancello è stato istituito ed aggiornato tale registro e, nel caso in cui ciò non sia stato fatto, abbiamo sollecitato la Commissione a provvedere quanto prima, riservandoci di presentare formale diffida alla regione.

 

INTERROGAZIONE CONTROLLI RACCOLTA DIFFERENZIATA protocollata
Istanza Legge Regionale n° 20 del 19.12.2013 protocollata
richiesta per compostiere di comunità protocollata

Contenzioso con la IAP: Richiesta di chiarimenti

Con la delibera n. 13 del 30/06/2017 la Commissione Straordinaria ha deciso di promuovere un procedimento arbitrale nei confronti della società IAP srl per ottenere l’accertamento degli inadempimenti da parte del Concessionario dell’Ente Comunale, la dichiarazione di risoluzione del contratto per inadempimento nonché il risarcimento di tutti i danni subiti in relazione alla mancata riscossione dei tributi locali.

L’incarico è stato assegnato all’Avv. Monica Ippolito.

Senza nulla eccepire circa la professionalità e la competenza dell’Avv. Monica Ippolito, l’Associazione “San Felice a Cancello in MoVimento” questa mattina, mediante una interrogazione scritta, ha chiesto chiarimenti sui criteri di scelta adottati e sulla opportunità di nominare, quale procuratore dell’Ente in un giudizio contro la società IAP, un ex collaboratore di quella giunta che, ricordiamolo, è stata sciolta per infiltrazioni camorristiche.

Attendiamo pazientemente una risposta.

Interrogazione