Illuminazione pubblica: taglio agli sprechi

pubblica illuminazione

Oggi abbiamo protocollato una istanza al Comune con la quale chiediamo che sia fatta chiarezza in merito ad alcune anomalie che abbiamo riscontrato nelle spese sostenute per la pubblica illuminazione. 

Ci auguriamo che si intervenga al più presto, visto che spendiamo ogni anno per questo servizio circa 360.000 Euro. Considerando che il nostro comune si trova in una situazione di grave disseto finanziario, individuare e tagliare tutti gli eventuali “sprechi” risulta di fondamentale importanza. Dalle nostre analisi è emerso che vi sono alcune zone di San Felice in cui il consumo elettrico per l’illuminazione pubblica risulta essere inspiegabilmente elevato, al contempo è emerso che per altre zone dove si registra un consumo elettrico contenuto abbiamo da contratto una potenza impegnata molto più alta di quanto necessario, questo si traduce nel fatto che ci ritroviamo a pagare dei costi fissi superiori senza che ve ne sia necessità. 

Invitiamo pertanto la Triade Commissariale e i Dirigenti Responsabili del settore a verificare quanto esposto e ad intervenire quanto prima per sanare queste anomalie.

Qui in allegato potete visualizzare la nostra istanza.